Acquistare immobili alle aste giudiziarie

Acquistare un immobile per mezzo di un’asta giudiziaria è senza dubbio una tipologia di operazione che consente all’acquirente di entrare in possesso di una casa a condizioni molto vantaggiose soprattutto sotto il profilo economico.

Infatti, mediamente si riesce ad ottenere un ottimo risparmio accedendo all’immobile di interesse, ad un prezzo che mediamente può arrivare a far conseguire un risparmio pari al 30% rispetto a quello che è il relativo valore reale di mercato. Insomma, teoricamente le aste giudiziarie possono rappresentare un interessante strumento per coronare il sogno della casa ad un prezzo altamente competitivo, cosa che soprattutto in un momento di grande difficoltà economica come quella attuale è certamente auspicabile.

Tuttavia, non è sempre così semplice riuscire a fare un affare tramite le aste giudiziarie in quanto vi sono una serie di aspetti da tenere in considerazione se non si vuole incappare in brutte sorpresa. Per prima cosa è opportuno rimarcare come occorra avere tanta pazienza per attendere la situazione giusta ed ossia quella che presenta le caratteristiche adatte per soddisfare le proprie esigenze. L’aspetto fondamentale è quello di essere in grado di capire quando sia il caso o meno di tentare l’acquisto.

Ovviamente bisogna acquisire quanti più informazioni possibili sull’immobile in oggetto e al tempo stesso conoscere in maniera piuttosto accurata il relativo mercato immobiliare di riferimento. Ad esempio, se siamo interessati all’acquisto di un immobile posto al centro di Roma, è opportuno avere una certa conoscenza dei prezzi praticati a metro quadro in relazione alla tipologia di immobile e del quartiere di appartenenza.

Solo in questo modo, si ha chiaro fino a che punto vale la pena spingersi durante l’asta. Naturalmente per ben valutare il reale valore dell’immobile d’interesse, è quanto mai opportuno visionarlo dal vivo. Infatti, a differenza del passato, la legge consente a chiunque ne faccia espressa richiesta, la possibilità di poter visitare l’immobile accompagnati dal custode del tribunale. Inoltre, è anche possibile prendere visione dei dati relativi all’immobile e riscontrati durante le varie perizie eseguite su di esso, in maniera assolutamente gratuita consultandoli sul web in appositi spazi virtuali. Una volta aver preventivamente avuto un quadro ben preciso del valore dell’immobile e di come effettivamente possa soddisfare le proprie esigenze, si partecipa all’asta avendo ben a mente fino a che punto si possa concorrere all’acquisto e quando sia opportuno lasciare.

Altro aspetto importantissimo è quello di verificare se sull’immobile gravino delle possibile pendenze di svariato genere come ad esempio potrebbero essere cause civili in corso di svolgimento, sequestri conservativi e simili. In ragione di tutto ciò ed anche tenendo presente come vi siano una serie di aspetti burocratici da tenere in considerazione e quindi soddisfare, può risultare vantaggioso e quanto mai consigliabile rivolgersi ad una agenzia formata da esperti del settore che si occupano prettamente di aste giudiziarie.

Così facendo, si fruisce di un servizio altamente qualificato e che tra l’altro presenta riscontri senza dubbio migliori. Infatti, a differenza di quello che si può pensare, fruire di un’agenzia per cercare di acquistare una casa è molto vantaggioso anche sotto il profilo economico.

Infatti, a fronte dei costi dovuti dal servizio, si riesce ad ottenere un maggiore risparmio sul prezzo della casa in quanto, esperti di questo campo conoscono alla perfezione come muoversi per ottenerla al prezzo più basso possibile. Infine, grazie al supporto di un agenza aumenta sensibilmente la probabilità di aggiudicarsi l’asta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *